Skip to content
corde per basso

Corde per Basso: la guida

3 Aprile 20237 minuti di lettura

Introduzione

Il basso è uno strumento a corda che fa parte della sezione ritmica dell’orchestra o di una band. Le corde del basso sono di solito quattro o cinque, disposte in modo simile alle corde di una chitarra ma con una lunghezza maggiore.

Le corde per basso sono fatte di diversi materiali, tra cui acciaio inossidabile, nichel, lega di rame e acciaio placcato in oro. Ciascun tipo di corda produce un suono diverso e può essere adatto a un determinato genere musicale o stile di gioco.

corde per basso

Foto di Dorien Monnens su Unsplash

Le categorie delle Corde per Basso

Le corde per basso possono essere suddivise in due categorie principali: corde a filo tondo e corde a filo piatto. Le corde a filo tondo sono fatte di acciaio o nichel e hanno una superficie liscia e arrotondata, che produce un suono caldo e morbido. Le corde a filo piatto sono fatte di acciaio e hanno una superficie piatta, che produce un suono più brillante e nitido.

Inoltre, esistono anche corde ibride, che combinano caratteristiche delle corde a filo tondo e delle corde a filo piatto. Queste corde producono un suono più equilibrato e sono adatte a una varietà di generi musicali.

L’accordatura standard del basso è “E-A-D-G”, che significa che la corda più spessa è accordata all’ottava più bassa della nota “E”, seguita dalle note “A”, “D” e “G”. Tuttavia, ci sono anche altre accordature del basso, come l’accordatura “D-A-D-G” e l’accordatura “C-G-D-A”.

Le corde del basso devono essere cambiate regolarmente per mantenere la qualità del suono e la facilità di suonare lo strumento. La frequenza del cambio delle corde dipende dall’uso del basso e dal tipo di corde utilizzate. In generale, le corde a filo piatto durano più a lungo rispetto alle corde a filo tondo.

In sintesi, le corde del basso sono fondamentali per la qualità del suono e la facilità di suonare lo strumento. Scegliere il giusto tipo di corde e cambiarle regolarmente può migliorare notevolmente l’esperienza di suonare il basso.

Per i bassi a più corde, le corde possono variare da 4 a 7, anche se le opzioni più comuni sono a 5 e 6 corde. Le corde aggiuntive permettono al bassista di estendere la gamma di note che può suonare, e di conseguenza, richiedono una maggiore tensione per mantenere la stessa intonazione delle corde a meno corde.

Le corde per bassi a più corde sono disponibili in set appositamente progettati, con l’accordatura standard delle quattro corde inferiori che solitamente rimane la stessa, mentre le corde superiori vengono aggiunte alla gamma delle note più alte. Le corde per bassi a più corde possono essere fatte di diversi materiali, ma le più comuni sono quelle in acciaio nichelato o acciaio inossidabile.

È importante notare che le corde per basso a più corde possono essere più costose rispetto alle corde per basso standard a 4 corde, ma valgono la pena dell’investimento per i bassisti che desiderano ampliare la loro gamma di note e sperimentare con nuovi stili musicali.

Corde per Basso 5 corde

Le corde per basso a 5 corde sono generalmente le stesse corde di un basso a 4 corde, ma con l’aggiunta di una corda più grave. Le accordature più comuni per un basso a 5 corde sono la BEADG (con la corda più grave accordata a Si), la BGDAD e la CGDAE. Le corde di un basso a 5 corde possono essere fatte di diversi materiali, come l’acciaio nichelato, l’acciaio inossidabile, il bronzo fosforoso o il tungsteno. Inoltre, possono variare in spessore e tensione a seconda delle preferenze del musicista e del genere musicale suonato. È importante scegliere le corde giuste per il proprio basso a 5 corde per ottenere il miglior suono e la migliore esperienza di gioco.

Corde per Basso 6 Corde

Le corde di un basso a 6 corde sono simili a quelle di un basso a 4 o 5 corde, ma con l’aggiunta di due corde più acute per coprire le note più alte. Le accordature più comuni per un basso a 6 corde sono la BEADGC (con la corda più grave accordata a Si) e la CGDAEB. Le corde di un basso a 6 corde possono essere fatte di vari materiali, come l’acciaio nichelato, l’acciaio inossidabile, il bronzo fosforoso o il tungsteno. Inoltre, possono variare in spessore e tensione a seconda delle preferenze del musicista e del genere musicale suonato. Essendo un basso a 6 corde più complesso rispetto ai bassi a meno corde, la scelta delle corde giuste è particolarmente importante per garantire una buona suonabilità e un suono ottimale.


Corde per basso in offerta


Link Utili:


guida alle corde per la chitarra


guida alle corde ukulele


guida alle corde mandolino


guida alle accordature per chitarra


Nessun commento

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles
Torna su